Le migliori enoteche di Bologna

enoteche bologna

Dove passare una serata in compagnia a Bologna? Volete gustare un buon bicchiere di vino ascoltando jazz e gustando magari anche un tagliere di salumi e formaggi locali?

Ecco per voi un elenco delle migliori Enoteche a Bologna:

  • Tamburini Wine Bar: Nasce come estensione dell’Antica Salsamenteria Tamburini, un’istituzione per i bolognesi. A pochi passi dalle due Torri, propone taglieri di salumi e formaggi di ottimo livello insieme a una carta dei vini davvero invidiabile.
  • Giro di Vite:Enoteca di fronte al parco delle Antiche Fonti Termali di Corticella che presta una attenta ricerca ai vini, alla qualità e alla freschezza delle materie prime.
  • Alto Tasso: Nasce come enoteca e poi si è evoluto come locale dove ritrovarsi e bere buon vino a un prezzo. Buoni vini biologici e le birre artigianali servite con prodotti a km zero.
  • Enoteca Italiana:  Ambiente in stile rustico dove si possono degustare circa 1200 tra vini nazionali ed esteri abbinandoli a particolari salumi, formaggi, salmone, tonno e pesce spada affumicati e patè. Ampia anche la scelta di champagne.
  • Divinis: Locale a due passi da Piazza Maggiore con una scelta tra oltre 1600 etichette di provenienza italiana e francese. Ottima la gastronomia: primi e secondi piatti sia a pranzo che a cena oltre che formaggi e salumi esclusivi come il culatello, salami di oca e di anatra.
  • Cantina Bentivoglio: Punto di riferimento per gli appassionati del jazz che possono ascoltare buona musica e degustare le 450 etichette italiane, francesi, californiane, australiane, neozelandesi. Il menù segue la tradizione emiliana: tortellini, tortelli e lasagne.
  • Camera a Sud: Nella zona del ghetto bolognese, questo locale che subito intriga per l’aria vintage che si respira. Sono circa 300 le etichette selezionate da gustare con piatti in puro stile mediterraneo.

enoteche vino bologna

Buona serata!

 

 

 

 

 

Articolo scritto da luciapioppi

pinkitaliafooter

Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di PINKITALIA  sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License. Ulteriori permessi possono essere richiesti contattando  redazionepinkitalia@gmail.com

Pinkitalia.it
Trattamento dati: Paola Guerci.
La firma degli articoli non dà diritto ad alcuna remunerazione, né vincola a qualsiasi rapporto di prestazione giornalistica che non sia espressamente regolamentato da apposito contratto.
I materiali inviati non verranno restituiti.
Alcune delle immagini riprodotte o rielaborate per la pubblicazione sono reperite da internet o comunque da fonte liberamente accessibile e sono considerate di pubblico dominio (l. 41/633 art. 90) salvo diversa indicazione espressa. Qualora la loro presenza su questo sito violasse eventuali diritti d’autore, gli interessati o gli aventi diritto possono comunicare le loro osservazioni in merito alla pubblicazione delle immagini scrivendo a redazione@pinkitalia.it, che valuterà le richieste e l’opportunità di rimuovere le immagini pubblicate nel pieno rispetto delle normative vigenti.
La redazione si riserva la facoltà di modificare, secondo le esigenze e senza alterarne la sostanza, gli scritti a sua disposizione. Le opinioni espresse nei commenti non implicano alcuna responsabilità da parte di Pinkitalia.it

Privacy Policy

Web Developer Fabio Folgori